Ass. Cult. DisorderDrama

Associazione

DisorderDrama è un gruppo informale, nato nel 2003 e attivo dal 2000 sotto altri nomi. Dal gennaio 2009 il collettivo è diventato Associazione Culturale non a scopo di lucro.

La principale attività è l’organizzazione di concerti di gruppi stranieri e italiani a Genova: oltre 700 eventi con più di 900 gruppi e artisti ospitati è il totale aggiornato al 2017.
Oltre alla collaborazione in stagioni di serate settimanali con Fitzcarraldo, Milk Club, L.S.O.A. Buridda, La Madeleine Cafè, La Claque / Teatro della Tosse, DisorderDrama si è distinta per il ruolo assunto nella progettazione di eventi in collaborazione con il Comune Di Genova quali White – La Notte Bianca delle Arti (2005, Direzione Musicale), Notte Bianca delle Tall Ships (2007, Direzione Musicale e Organizzazione Piazza Dei Truogoli Di Santa Brigida), Notte Bianca (2007, Collaborazione Giardini di Vico di Mezza Galera; 2008, piazza Sant’Elena; 2009, Direzione e gestione evento Piazza Fontane Marose); con la Comunità Montana Alta Valla Scrivia, la Regione Liguria, Provincia di Genova e i Comune di Savignone, Casella e Ronco Scrivia durante le dieciedizioni del Rural Indie Camp (2005-2014 Direzione Artistica e Organizzazione); con il Porto Antico Di Genova per l’iniziativa Art Street Art (2007, Direzione Musicale e Organizzazione) e Crossover (2006 e 2007); con il Comune di Varazze per il Maritima festival dell’Agosto 2008.
Negli anni ha organizzato eventi anche all’interno di teatri (Carignano prima e la serata settimanale nella sala La Claque in Agorà del Teatro Della Tosse) e musei (Villa Croce in collaborazione sia da soli per ArtTestFest sia con Arci Liguria per i Mu-Mù – Musica nei Musei e Villa Doria con la Pro Loco di Pegli per il Summer Rocks! Pegli Festival del 2009).

Ha partecipato e vinto i bandi Scusate il Disturbo (per la realizzazione di un festival di tre giorni) del Comune di Genova nel 2008 e quello dei Tavoli Della Cultura per la 24h di Crea(t)tività.
Nel 2009 ottiene il Finanziamento per gli Spettacoli della Provincia di Genova per la quinta edizione del Rural Indie Camp; è responsabile della Piazza Fontane Marose durante la Notte Bianca 2009, organizza una mostra multimediale cofinanziata dal Comune di Genova presso la Biblioteca De Amicis, nell’ambito della rassegna Bibliomusic Live.
Nel 2010 realizza, grazie al Bando Per Gli Spettacoli del Comune di Genova, il Festival di Arte Contemporanea Sospeso 0.1.
Nel 2011 vince il Bando sui Cantautori del Comune di Genova per il progetto In(De)cisioni e il Bando I Giovani X I Giovani con il workshop Guardare|Maddalena. Ottiene anche il finanziamento da parte della Provincia di Genova della rassegna Rural Indie Theatre III.

Nel 2013, insieme alle associazioni Belleville, Narramondo e Laboratorio Probabile Bellamy e con il supporto di Arci Liguria, Arci Genova e Comunità di San Benedetto al Porto, vince il bando per l’assegnazione dell’Altrove – Teatro della Maddalena, teatro e ristorante nel centro storico di Genova.

Tra il 2013 e il 2015 ha progettato e lanciato il Gelati Fanzine Festival dedicato alle autoproduzioni.

Dal 2015 è nel progetto #peschiera8 con un laboratorio, Troppa Trama, di serigrafia a mano, in collaborazione con vari artisti locali.

Nel 2016 vince il Bando Ora! Linguaggi contemporanei, produzioni innovative della Compagnia di San Paolo per il progetto di arte contemporanea Art Test Fest diviso tra .

DisorderDrama autoproduce il proprio materiale promozionale, con linguaggi graficamente consoni ai progetti, collaborando e offrendo spazi ai giovani artisti locali; dedica grande attenzione alla scoperta di nuovi talenti nei campi della musica, della fotografia e dell’immagine.

DisorderDrama dal 2007 al 2010 stampa una fanzine in 200 copie numerate, Compost, distribuita gratuitamente e disponibile on line in free download, dedicata ad interviste e reportage sugli ultimi trent’anni di cultura underground a Genova. La fanzine è stata selezionata nel 2009 per la mostra Spaghetti Grafica 2 tenutasi presso la Triennale di Milano e per la successiva pubblicazione nel catalogo (Electa). Tra il 2013 e il 2014 CMPST è rinata come CMPSTR, un poster pieghevole con un’illustrazione di un giovane artista genovese su un lato e le consuete informazioni ed interviste sulla scena culturale genovese sull’altro.

Dal 2012 al 2016 lancia e gestisce Gazzarra, la webradio di Arci Liguria che con 30 programmi e 4 giorni di dirette alla settimana, trasmettendo online 24 su 24, aiuta la diffusione della musica e della cultura nel territorio regionale.

Grazie alle pubblicazioni giornaliere del blog cmpstr attivo dall’ottobre 2008 e alla mailing list raccolta dal 2000 ad oggi riesce giornalmente ad informare su quanto di buono succeda in città.